Trattamenti

Ossigeno iperbarico

E’ una tecnica di infusione percutanea, tramite un sofisticato apparecchio costituito da un generatore che trasforma l’aria (costituita al 21% da ossigeno e al 79% da azoto) in ossigeno puro, iperbarizzandolo (portandolo cioè ad una pressione superiore rispetto a quella atmosferica di 1 Barr). Al compartimento iperbarizzante è collegato un deflussore a manipolo simile ad una pistola pneumatica che "spara" l'ossigeno ottenuto sulla cute, con un sistema a scansione e di intensità graduabile che il medico può dosare.